PRONTO INTERVENTO Vo.P.I. 089 849797
RICONOSCIMENTI

Dal 1998 l'Associazione si presenta al Comune attraverso delle iniziative spontanee dei volontari rivolte a anziani e disabili. Durante le festività e le manifestazioni svolte nel Comune l'Associazione si è sempre prodigata a favore della cittadinanza e a supporto degli organi comunali.
Il 9 luglio 1999 è stato riconosciuto alla Vo.P.I. l'iscrizione al Registro Regionale con opportuno decreto del Presidente della Regione Campania.
L'Associazione attraverso le donazioni della cittadinanza e attraverso l'interessamento del Parroco di Picciola (SA), Don Michele Naddeo, è riuscita nel corso dell'anno 1999 ad acquistare la prima autoambulanza.
Il 14 luglio 1999, su opportuna richiesta del Presidente Savarese, il Comune di Pontecagnano Faiano (SA), ha concesso l'autorizzazione sanitaria per l'utilizzo dell'autoambulanza nel trasporto infermi in emergenza.
Il 27 luglio 1999, il Comune di Pontecagnano Faiano (SA) ha dotato l'Associazione di una sede operativa presso la "Casa del Ragazzo" in via Tevere, 40 - Pontecagnano (SA).

Nel 2000 l'Associazione ha richiesto di partecipare al servizio di emergenza sul territorio in collaborazione con l'ASL SALERNO e con la Regione Campania. Nello stesso anno è stata stipulata una convenzione per il servizio di trasporto infermi in emergenza mentre nell'anno 2001 l'Associazione partecipa operativamente nel servizio 118.

L'Associazione Pubblica Assistenza Vo.P.I. durante i primi anni di attività si è resa sempre disponibile ad affiancare la Polizia Municipale e i tecnici del Comune di Pontecagnano Faiano (SA) per operazioni di Protezione Civile in ambito Comunale e non. Durante l'emergenza maltempo nel dicembre 1999 di Cervinara (AV) e per i tragici eventi idrogeologici di Bovalino Marino (RC) nell'ottobre 2000, nell'evento sismico in Molise a San Giuliano di Puglia e a Colletorto (CB) in ottobre 2002, i volontari dell'Associazione Pubblica Assistenza Vo.P.I. si sono distinti per il loro operato affiancando i colleghi dell'A.N.P.AS. Inoltre è stata partecipe alle operazioni di soccorso per il sistma in Abruzzo e per eventi straordinari come la morte del S.S. Padre Giovanni Paolo II.

L'Associazione in collaborazione con le altre Associazioni di Pubblica Assistenza ha fornito aiuto e soccorso alle popolazioni colpite dalle calamità. Le strutture e i mezzi dell'Associazione hanno portato una repentina ed efficace azione di soccorso nei territori dove l'Associazione ha collaborato a disposizione dei centri operativi misti costituiti nelle zone colpite. Per queste attività il 7 febbraio 2001 il Ministero dell'Interno ha trasmesso l'iscrizione nell'elenco delle organizzazioni di volontariato aderenti al dipertimento della Protezione Civile e ha autorizzato l'uso dell'emblema di Protezione Civile in caso di calamità.


Torna indietro

24H Protezione Civile
Iscrione Registro Regionale Volontariato Campani nr. 11712 dal 8/7/1999 - Dipartimento Protezione Civile nr. A4/VOL/4963/95282